DAL 2003 FORMA ED INFORMA SUI TABLET PC E UMPC
  • HP Pavilion x2 serie 10-p000, fotocamera e disco da 1 TB per Natale 2016
  • Venue Active Stylus (750-AAHC) per Tablet PC con digitalizzatore Synaptics a 35 €
  • ASUS per la fine 2016: ibridi, convertibili e la nuova ASUS Pen con N-Trig

HP moltiplica gli ibridi, ma si scorda sempre del tc1100 e della penna

Scritto da Giacomo Fumagalli. Pubblicato in Notizie, Notizie ed Articoli

HP presenta tre nuovi Tablet PC ibridi, riprendendo la forma (e anche molti difetti) dell’HP Envy x2 (leggi la recensione). Ecco a voi i nuovi HP Spectre 13 x2, HP Pavillion 11 x2 e HP Pavillion 13 x2.

HP perde la penna, ma non il vizio di dimenticarsi un passato glorioso. Con la presentazione dei nuovi Tablet PC ibridi HP Spectre 13 x2, HP Pavilion 13 x2 e HP Pavilion 11 x2 la società americana che un anno e mezzo fa dominava il mercato Tablet PC con l’EliteBook 2760p e il TouchSmart tm2 sceglie di continuare sulla linea tracciata dall’HP Envy x2, con pregi e difetti che ne conseguono.

L’HP Spectre 13 x2 è quindi un Tablet PC ibrido con tastiera agganciabile, basato su uno schermo da 13,3 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel). Essendo un dispositivo della serie Spectre i materisali sono di alta qualità, con una scocca completamente in lega di alluminio; i processori sono i nuovi Intel Core i3 e i5 di quarta generazione (Haswell); nello specifico siamo davanti ai processori Intel Core i3-4020Y (1,5 GHz) e Intel Core i5-4210Y (1,9 GHz), che saranno affiancati da 4 o 8 GB di memoria RAM e dischi SSD da 64 o 128 GB.

HP Spectre 13 x2

Abbastanza ridotto lo spessore del Tablet PC, che risulta essere 11,1 millimetri, lo spessore complessivo arriva a 18 mm una volta agganciata la tastiera, che offre una seconda batteria. Per quanto riguarda il peso il solo Tablet PC misura 1000 grammi, che raddoppiano quando ancorato – misure non esattamente da Ultrabook, quindi.

Particolarità del nuovo Tablet PC è l’assenza di ventole: siamo quindi davanti al primo PC con processori Haswell e raffreddamento totalmente passivo, complici i processori con TDP da soli 6W.

Molto simile allo Spectre 13 x2 è il nuovo Pavillion 13 x2: le dimensioni sono di fatto le stesse, ma lo schermo scende in risoluzione arrivando a soli 1366×768 pixel. L’estetica diventa più scura, complice la scocca in policarbonato con effetto metallico, mentre i processori mutano, essendo previste due configurazioni: oltre agli Intel Haswell il Pavillion 13 x2 sarà infatti dotato di processori AMD A6.

Caratteristica particolare del Pavilion 13 x2 è la presenza di un doppio disco: oltre al disco SSD da 64 o 128 GB integrato nel Tablet PC è infatti presente nella tastiera un secondo disco rotante da 500 GB; la tastiera offre inoltre una seconda batteria.

HP PAvillion 13 x2

Più piccolo è invece l’HP Pavilion 11 x2, che riprende dal Pavillion 13 x2 la maggior parte delle caratteristiche. Dotato di uno schermo da 11,6 pollici (1366×768) il Pavillion 11 perde però il doppio disco e e la doppia batteria; invece dei processori Haswell/AMD sono presenti i nuovi processori Intel con architettura Bay Trail – il PAvillion 11 x2 si dimostra quindi l’erede dell’Envy x2.

In tutti e tre i nuovi Tablet PC risultano dotati di solo digitalizzatore passivo capacitivo, ma è comunque possibile la presenza del digitalizzatore Atmel, comunque poco propenso all’inchiostro digitale. Come per l’HP Envy x2, anche i nuovi ibridi saranno completamente privi di porte, relegando in modo totale la connettività cablata alla sola tastiera agganciabile.

L’HP Spectre 13 x2 sarà in vendita a partire da fine ottobre a circa 1100 euro; i due modelli della serie Pavilion saranno entrambi venduti a 599 euro. In tutti i casi la tastiera è inclusa.

Articolo di Tablet PC Italia

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,


Be Sociable, Share!
Giacomo Fumagalli

Giacomo Fumagalli

Psicologo classe '83 con studi a Milano e Varese, dal 2007 "il Custode" usa solamente Tablet PC con sistema operativo Windows (dispositivi attuali: HP EliteBook 2760p, Fujitsu Stylistic Q704 Waterproof e HP Stream 7). Creatore del blog informativo "il Tablet PC Italico", nel 2010 diventa responsabile di Tablet PC Italia, di cui in seguito acquisisce la proprietà. Vive di psicologia, formazione, Tablet PC e mille altre cose; adora cucinare, i gatti e le ragazze ricce; sogna l'America e il KFC a Milano.

Discussioni sul Forum

Le discussioni della comunità italiana

Area in manutenzione, ci scusiamo per il contrattempo
​Copyright 2002-2019 Tablet PC Italia
Tablet PC Italia è un sito di proprietà di Giacomo D. Fumagalli, nato da una idea di Lawrence Ladomery
Tutti i contenuti sono protetti da diritto d’autore
Tutti i marchi commerciali, nomi di prodotto e/o nomi di società citati e/o rappresentati in questo sito web appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito non è in alcun modo collegato con i produttori dei prodotti rappresentati