DAL 2003 FORMA ED INFORMA SUI TABLET PC E UMPC
  • HP Pavilion x2 serie 10-p000, fotocamera e disco da 1 TB per Natale 2016
  • Venue Active Stylus (750-AAHC) per Tablet PC con digitalizzatore Synaptics a 35 €
  • ASUS per la fine 2016: ibridi, convertibili e la nuova ASUS Pen con N-Trig

DELL Venue 8 Pro 5000, recensione completa

Scritto da Giacomo Fumagalli. Pubblicato in Recensioni, Tablet PC e Guide

DIMENSIONI E PESO

Essendo un dispositivo da otto pollici, il Dell Venue 8 Pro risulta essere il più piccolo Tablet PC Dell di sempre – ma siamo ancora davanti ad un dispositivo che non ricade in quelle che erano le specifiche Microsoft per gli Ultra-Mobile PC (UMPC), che dovevano avere uno schermo da 7 pollici o meno.

 

Estremamente piccolo, sottile, leggero e compatto il Dell Venue 8 Pro è veramente ultraportatile ma riesce comunque a garantire uno spazio di lavoro più che sufficiente per la maggior parte delle esigenze. Siamo davanti ad un dispositivo compatto ma non estremamente portatile: lo schermo da otto pollici costringe il dispositivo ad una dimensione non proprio ottimale per chi vuole riporlo in tasca (il Dell Venue 8 Pro entra nella tasca di un cappotto facilmente ma non confortevolmente) e per il trasporto sarà comunque sempre necessario almeno un piccolo borsello – a meno di non volerlo tenere sempre in mano, ovviamente.
Lo spessore ridotto – nove millimetri – ed il peso ridottissimo permettono di vivere il Tablet PC come quello che dovrebbe essere: una tavoletta da tenere in mano.

Dell Venue 8 Pro (8,0″) e HP Omni 10 (10,1″)

La cosa strana è che pur essendo davanti ad un PC completo con uno schermo da otto pollici non si ha la sensazione di usare qualcosa di troppo piccolo, anzi. Le dimensioni sono perfette per la produttività reale e anzi in alcuni momenti si sacrificherebbe molto volentieri un pollice dello schermo per ottenere una mobilità maggiore e per poter inserire il Venue direttamente in tasca.

VOTO PARZIALE: 9/10. Un PC completo in appena 395 grammi – fino a due anni fa sembrava quasi fantascienza. Ma non siamo davanti ad un dispositivo ultraportatile che sacrifica la produttività alla mobilità, in alcune occasioni sembra quasi che ci sia un pollice di troppo.

PRESTAZIONI

Il Dell Venue 8 Pro sfrutta i nuovi processori Intel Atom con architettura quad-core Bay Trail – si tratta di processori profondamente diversi dai vecchi Atom che si sono messi in mostra – spesso con poca gloria – negli anni passati.

Dal punto di vista prestazionale il processore Intel Atom Z3740D presente sul Dell Venue 8 Pro stupisce, dimostrandosi ben più prestante dei processori Intel Celeron e Intel Pentium basati su architettura Intel Ivy Bridge (Core di terza generzione) – ma ovviamente ancora lontano di processori Core i3.

Le prestazioni sono molto più che ottimali e la macchina non si trova mai in difficoltà con contenuti web o multimediali anche in alta risoluzione. Il multitasking è sempre perfetto e mai rallentato e di fatto il Dell Venue 8 Pro si comporta dal punto di vista dell’esperienza utente come una macchina dotata di processore Intel Core – e del resto dei processori Ivy Bridge riprende la scheda grafica. A meno di non voler videogiocare con impostazioni estreme (cosa comunque non resa facile dallo schermo 1280×800) il Dell Venue 8 Pro è capace di tutto, sia esso 2D o 3D.

Al processore Intel Atom Z3740D sono affiancati 2 GB di memoria RAM – il massimo supportato dalla piattaforma – e un disco eMMC da 32 GB che, dal punto di vista prestazione, si dimostra relativamente soddisfacente, senza discostarsi in alcun modo dai dischi eMMC presenti su altri dispositivi.

Come ogni altro disco di dimensioni simili, anche il disco da 32 GB del Dell Venue 8 Pro risulta inadeguato per un normale utilizzo, diventando rapidamente pieno in quanto nei 32 GB è integrato anche il disco di ripristino e Windows 8.1 con Office 2013 Home & Student; l’acquisto di microSD per espandere lo spazio dei dati risulterà quindi qualcosa di essenziale fin dalla prima settimana di utilizzo. Purtroppo non prevista da Dell la possibilità di usare dischi da 128 GB, nemmeno sulle versioni destinate ad un pubblico professionale.

VOTO PARZIALE: 7/10. Il Dell Venue 8 Pro riesce senza problemi a fornire all’utente la potenza necessaria per qualsiasi compito lavorativo. Solo il disco risulta essere inadatto, per via delle dimensioni ridotte: 32 GB sono decisamente pochi per un uso reale.

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,


Be Sociable, Share!
Giacomo Fumagalli

Giacomo Fumagalli

Psicologo classe '83 con studi a Milano e Varese, dal 2007 "il Custode" usa solamente Tablet PC con sistema operativo Windows (dispositivi attuali: HP EliteBook 2760p, Fujitsu Stylistic Q704 Waterproof e HP Stream 7). Creatore del blog informativo "il Tablet PC Italico", nel 2010 diventa responsabile di Tablet PC Italia, di cui in seguito acquisisce la proprietà. Vive di psicologia, formazione, Tablet PC e mille altre cose; adora cucinare, i gatti e le ragazze ricce; sogna l'America e il KFC a Milano.

Discussioni sul Forum

Le discussioni della comunità italiana

Area in manutenzione, ci scusiamo per il contrattempo
​Copyright 2002-2019 Tablet PC Italia
Tablet PC Italia è un sito di proprietà di Giacomo D. Fumagalli, nato da una idea di Lawrence Ladomery
Tutti i contenuti sono protetti da diritto d’autore
Tutti i marchi commerciali, nomi di prodotto e/o nomi di società citati e/o rappresentati in questo sito web appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito non è in alcun modo collegato con i produttori dei prodotti rappresentati