DAL 2003 FORMA ED INFORMA SUI TABLET PC E UMPC
  • HP Pavilion x2 serie 10-p000, fotocamera e disco da 1 TB per Natale 2016
  • Venue Active Stylus (750-AAHC) per Tablet PC con digitalizzatore Synaptics a 35 €
  • ASUS per la fine 2016: ibridi, convertibili e la nuova ASUS Pen con N-Trig

Microsoft Surface Pro 3, 12 pollici con N-Trig a 819 euro. In Italia da agosto

Scritto da Giacomo Fumagalli. Pubblicato in Notizie, Notizie ed Articoli

All’evento di New York Microsoft presenta il Surface Pro 3, nuovo Tablet PC con schermo da 12 pollici in formato 3:2 e risoluzione 2160×1440 pixel.

All’attesissimo evento di New York Microsoft non presenta il Surface Mini – ma un Surface Pro 3, dotato di uno schermo da 12 pollici che finalmente abbandona il formato 16:9 per il migliore 3:2 – ma che mantiene tutte le migliori caratteristiche del Surface Pro 2, come la scocca in lega di magnesio con tecnologia VaporMg (che finalmente abbandona la verniciatura scura, facilmente soggetta a graffi), il sostegno integrato e la penna.

Importante evoluzione della famiglia Surface, il nuovo Surface Pro 3 rappresenta un profondo cambio di di direzione da parte di Microsoft, che rende il suo Tablet PC più simile al prototipo lanciato nel 2001 e più concentrato sulle funzionalità di inchiostro digitale: pensato in modo particolare per OneNote e Photoshop, il Surface Pro 3 è il compagno perfetto dello studente e dell’utente di Tablet PC “vecchio stile”.

La principale e più visibile differenza tra i vecchi modelli ed il nuovo Surface Pro 3 risiede nello schermo, che passa da 10,6 a 12 pollici – modificando al contempo anche il formato, che passa da 16:9 a 3:2. Grazie all’aumento di diagonale e formato il nuovo Tablet PC riesce ad avere la stessa larghezza del Surface Pro 2 donando però uno spazio di lavoro molto superiore.

Estrema la risoluzione del pannello, che arriva a 2160 x 1440 pixel; lo schermo, lucido e antiriflesso, è protetto da un pannello in Gorilla Glass. Come nei Surface Pro di prima e seconda generazione, i vari strati dello schermo sono stati incollati tra loro in modo da ridurre riflessi e distorsione dell’immagine; questo porta ad una ancora maggiore riduzione dello spessore del dispositivo, che arriva ad essere di soli 9 millimetri (un record per un Tablet PC con processore Core). La riduzione dello spessore è permessa anche dalla presenza di un pannello N-Trig, formato da un solo digitalizzatore (la tecnologia Wacom, presente sui Surface Pro e Surface Pro 2, richiede due pannelli); dato che il digitalizzatore è posto sopra lo schermo e non sotto c’è anche un enorme riduzione del fenomeno della parallasse rispetto ai vecchi modelli, per cui il cursore sarà sempre sotto punta della penna.

Ripreso dai modelli precedenti, ma completamente ridisegnato, è il nuovo sostegno integrato, che sostiene il dispositivo senza necessariamente bloccarsi in una particolare posizione – permettendo un uso più comodo con la penna ma anche un migliore utilizzo in mobilità, consentendo un solido posizionamento sulle ginocchia quando non sono disponibili i punti di appoggio.

Derivata dai due modelli precedenti è anche la lunga apertura di ventilazione superiore, che sviluppandosi per tutta la metà superiore del dispositivo permette una maggiore diffusione del calore prodotto dal processore Intel Core, disponibile nelle versioni i3, i5 ed i7. Non siamo ancora davanti ad un dispositivo privo di ventole, ma Microsoft ha saputo ottimizzare potenza e spessore senza apparentemente rinunciare a nulla.

Essendo cambiata la tecnologia del digitalizzatore, completamente ridisegnata è invece la penna, che ora diventa di colore bianco e dotata di due pulsanti laterali. Ancora una volta la penna non è alloggiabile internamente al Tablet PC, ma le Type Cover offrono un appiglio dedicato. Trattandosi di tecnologia N-Trig, quasi sicuramente la penna è dotata di batteria AAAA.

Insieme al Tablet PC Microsoft ha presentato anche alcuni degli accessori del nuovo Tablet PC: presenti in particolare le nuove Type Cover, ridisegnate per adattarsi alla nuova diagonale e al nuovo formato, che sono concettualmente simili a quelle dei “vecchi” Surface ma che si possono anche piegare per angolarsi nel momento in cui si scrive alla scrivania; le nuove Type Cover costeranno 129 euro – quanto quelle per il Surface Pro 2 – e saranno disponibili in blu, blu scuro, viola, nero e rosso. Disponibile anche la stazione di ancoraggio da scrivania, versione allargata di quella già esistente.

Buona la connettività, in particolare quella senza fili: il Surface Pro 3 avrà infatti moduli WWAN 4G integrati, che si affiancheranno al normale WiFi e Bluetooth. Come sempre abbastanza ridotta è invece la parte cablata, che vede la presenza di una sola porta USB 3.0 – a piene dimensioni – e di una uscita video mini DisplayPort.

Le specifiche complete evidenziano:

  • Processore: Intel Core i3, i5 ed i7
  • Dischi SSD da 64, 128, 256 o 512 GB
  • 4 od 8 GB di RAM DDR3L
  • Schermo da 12 pollici 2160×1440 (4:3)
  • Digitalizzatore N-Trig
  • USB 3.0 a piene dimensioni
  • Uscita video miniDisplay Port
  • WiFi 802.11a/b/g/n/ac dual-band e Bluetooth 4.0
  • WWAN 4G opzionale
  • Doppia videocamera da 5 MP
  • Altoparlanti stereo con audio Dolby
  • Sensore di luce, accelerometro, giroscopio, magnetometro
  • Modulo TPM
  • Autonomia: 9 ore
  • Spessore: 9,1 millimetri
  • Peso: 800 grammi
  • Sistema operativo: Windows 8.1 Pro 64bit

Il Surface Pro 3 sarà acquistabile da domani, 21 maggio, negli USA e in Canada; il 28 agosto arriverà in Italia, Australia, Austria, Belgio, Cina, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Giappone, Corea del Sud, Lussembourgo, Malesia, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Portogallo, Singapore, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia e Regno Unito ad un prezzo di partenza italiano di 819 euro IVA inclusa per il modello con processore Intel Core i3.

Articolo di Tablet PC Italia

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Be Sociable, Share!
Giacomo Fumagalli

Giacomo Fumagalli

Psicologo classe '83 con studi a Milano e Varese, dal 2007 "il Custode" usa solamente Tablet PC con sistema operativo Windows (dispositivi attuali: HP EliteBook 2760p, Fujitsu Stylistic Q704 Waterproof e HP Stream 7). Creatore del blog informativo "il Tablet PC Italico", nel 2010 diventa responsabile di Tablet PC Italia, di cui in seguito acquisisce la proprietà. Vive di psicologia, formazione, Tablet PC e mille altre cose; adora cucinare, i gatti e le ragazze ricce; sogna l'America e il KFC a Milano.

Discussioni sul Forum

Le discussioni della comunità italiana

Area in manutenzione, ci scusiamo per il contrattempo
​Copyright 2002-2019 Tablet PC Italia
Tablet PC Italia è un sito di proprietà di Giacomo D. Fumagalli, nato da una idea di Lawrence Ladomery
Tutti i contenuti sono protetti da diritto d’autore
Tutti i marchi commerciali, nomi di prodotto e/o nomi di società citati e/o rappresentati in questo sito web appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito non è in alcun modo collegato con i produttori dei prodotti rappresentati