DAL 2003 FORMA ED INFORMA SUI TABLET PC E UMPC
  • HP Pavilion x2 serie 10-p000, fotocamera e disco da 1 TB per Natale 2016
  • Venue Active Stylus (750-AAHC) per Tablet PC con digitalizzatore Synaptics a 35 €
  • ASUS per la fine 2016: ibridi, convertibili e la nuova ASUS Pen con N-Trig

Wacom, cento milioni di digitalizzatori su Tablet PC e Tablet Computer

Scritto da Giacomo Fumagalli. Pubblicato in Notizie, Notizie ed Articoli

La giapponese Wacom Corporation annuncia di aver raggiunto i cento milioni di digitalizzatori venduti ai produttori di PC, Tablet PC e Tablet Computer. Di questi cento milioni, ben novanta sono stati prodotti negli ultimi tre anni.

Wacom è da sempre il principale fornitore di pannelli digitalizzatori per i produttori che propongono ai loro utenti Tablet PC con penna. L’azienda giapponese, celebre alle masse per le sue tavolette grafiche esterne, produce pannelli per gli OEM fin dal lontano 1991 – anno in cui molti produttori hanno iniziato a creare in modo strutturato Tablet PC grazie alle nuove applicazioni che fornivano supporto alla penna a MS-DOS e Windows 3.1 (PenRight per MS-DOS di GO Corporation; Windows for Pen Computing 1.0 di Microsoft; vedi la storia del Tablet Computing).

Dopo oltre vent’anni Wacom ha annunciato di aver prodotto, in totale, oltre cento milioni di digitalizzatori destinati a PC, Tablet PC e Tablet Computer. Di questi cento milioni, il novanta percento sono stati prodotti negli ultimi tre anni: nel 2002, anno di lancio di Windows XP Tablet PC Edition e dei Tablet PC come li conosciamo oggi, la società nipponica produceva 100.000 pannelli all’anno, che si sono trasformati in un milione all’anno nel 2006; è stato però l’avvento dei Samsung Galaxy Note (Samsung è diventata azionista di Wacom nell’anno passato, garantendosi ricerca e sviluppo dedicati) e dei Surface Pro a far esplodere gli ordini e quindi la produzione  che nel 2013 ha raggiunto la cifra record di 43,5 milioni di pannelli.

Negli anni l’offerta Wacom per gli OEM si è molto mutata, proponendo soluzioni “penna e tocco” (tecnologia Wacom Feel) in affiancamento alle normali tecnologie legate alla sola penna (tecnologia Wacom Penabled). Nel prossimo futuro arriveranno però cambiamenti ancora maggiori con le attuali tecnologie EMR (Electro-Magnetic Resonance) che verranno affiancate da due nuove tipologie di tecnologie elettrostatiche, denominate “Active ES” e “Passive ES”, che consentiranno una maggior penetrazione della casa nipponica all’interno dei dispositivi più compatti. I nuovi pannelli elettrostatici saranno consegnati agli OEM entro la fine del corrente anno fiscale.

Articolo di Tablet PC Italia
Fonte | Wacom


Tags:


condividi questo articolo:
Giacomo Fumagalli

Giacomo Fumagalli

Psicologo classe '83 con studi a Milano e Varese, dal 2007 "il Custode" usa solamente Tablet PC con sistema operativo Windows (dispositivi attuali: HP EliteBook 2760p, Fujitsu Stylistic Q704 Waterproof e HP Stream 7). Creatore del blog informativo "il Tablet PC Italico", nel 2010 diventa responsabile di Tablet PC Italia, di cui in seguito acquisisce la proprietà. Vive di psicologia, formazione, Tablet PC e mille altre cose; adora cucinare, i gatti e le ragazze ricce; sogna l'America e il KFC a Milano.
​Copyright 2002-2017 Tablet PC Italia
Tablet PC Italia è un sito di proprietà di Giacomo D. Fumagalli, nato da una idea di Lawrence Ladomery
Tutti i contenuti sono protetti da diritto d’autore
Tutti i marchi commerciali, nomi di prodotto e/o nomi di società citati e/o rappresentati in questo sito web appartengono ai rispettivi proprietari.
Questo sito non è in alcun modo collegato con i produttori dei prodotti rappresentati