9 comments / Add your comment below

  1. Consiglio l’upgrade dal TC1000

    Mi sono trovato molto bene con il TC1000 ma un pò ho sofferto la lentezza del processore. Per cui ho fatto un upgrade e ho comprato il TC1100. Il processore pestinn ha fatto tutta la differenza e rimango pienamente soddisfatto. Con la docking station, poi, non mi serve neanche avere un desktop a casa o in ufficio.

  2. buono

    E’ una macchina eccellente. Faccio un pò fatica ad inserire e a staccare il monitor, forse sarebbe stato meglio tenerli attaccati. Non potentissimo, ma molto flessibile.

  3. Mobilità senza compromessi

    Soddisfatto! Ottima macchina estremamente portatile! E’ quello che volevo. Con l’upgrade a 1GB di RAM fa veramente scintille! Non sono un tecnico hardware, quindi sappiate pesare la mia opinione, ma non potevo aspettarmi di meglio!

  4. Eccezionale secondo computer

    Non si può usare un Tablet come PC principale. La tastiera non si può rimpiazzare come metodo di input e le prestazioni sono troppo basse per lavori ‘pesanti’. Detto questo il mio TC1100 è eccezionale come portatile. Lo uso per mostrare disegni a clienti facendo note direttamente sui disegni stessi.

    Riesco a comunicare meglio le mie idee ed i clienti sono anche impressionati dalla tecnologia. Per me aquistatre un Tablet è stato un ottimo investimento.

  5. Quello che ho sempre cercato!

    Ho provato alcuni Tablet, ma questo è il migliore. Ha una buona potenza (niente a che vedere con i Tablet con il Crusoe), un formato ideale e un assistenza fantastica (è venuto un tecnico HP a casa via per riparare, in garanzia, la tastiera che avevo malamente danneggiato).

    Il software è XP TABLET e non Home con quella serie di programmi improponibili per la scrittura a mano. Tutt’altra cosa rispetto ai Flybook di Holbe.

    Non ho ancora provato il TC4200 ma credo che alla HP abbiano sbagliato a cambiare la forma del successore del Tablet più riuscito in circolazione.

  6. HP TC1100 – L’ideale per il mobility worker!!

    Il TC1100 é un tablet slate con una fantastica tastiera staccabile di soli 2 Kg di peso, lo schermo da 10,4” é effettivamente un po’ piccolo per chi é abituato a postazioni fisse o moderni laptop di fascia consumer, tuttavia, incarna in pieno, a mio avviso, la filosofia dei tablet, che nascono come strumenti per che si muove spesso e quindi necessita di strumenti maneggevoli.

    A questo, il TC1100 aggiunge una buona dotazione tecnologica, espressa dal processore Centrino ed una vasta gamma di link wireless (presenti Wi-Fi, Bluetooth e IrDa). Il tutto nascosto, un po’ come un tesoro, in uno scrigno bello almeno quanto resistente con un eccezionale sistema antishock per l’HDD che consente letteralmente di “far volare” il tablet dalla borsa al tavolo in piena sicurezza.

    I difetti sono tuttavia da ricercare nella scelta slate di HP, il processore Centrino é solo 1.2 GHz, bastevole nella maggioranza delle applicazioni ma non per altre come l’utilizzo di piattaforme CRM, lo stesso Centrino inoltre, produce una gran quantità di calore, che rende necessario l’uso della tastiera come schermo anti- calore nelle lunghe sessioni di lavoro. Inoltre ho riscontrato notevoli difficoltà nei collegamenti Wireless in quanto spesso la scheda si rifiutava di connettersi ai ponti Wi-Fi presenti, oppure si agganciava per poi scollegarsi autonomamente dopo un paio d’ore. Fantastiche invece la durate della batteria e la maneggevolezza/flessibilità della penna.

    In conclusione, i difetti risonctrati sono di non poco conto per un tablet di questa fascia di prezzo, tuttavia non sono bastevoli per un giudizio troppo severo, considerato che reali problemi non se ne sono mai verificati nemmeno nelle sessioni più lunghe.

  7. Estremamente portatile e comodo

    Mi devo ripetere, confermando per questo modello la mia piena soddisfazione per l’enorme praticità e comodità del tablet TC1100 HP.

    Premetto che essendo io un tecnico informatico ho delle particolari esigenze sia funzionali legate ad operatività di rete, sia legate ad applicazioni gestionali client/server intranet ed extranet, e devo dire che con un processore 1.2 e con memoria ram di 768 quindi ben sotto alle massime potenzialità (2GB) la macchina va alla meraviglia.

    Non posso certo lamentarmi di lentezze di elaborazione dei dati, o di flusso di rete, ho installato varie applicazioni office automation della Microsoft (pacchetto completo Office 2003), Adobe 7, Project management, ed altri programmi prettamente di carattere tecnico e quindi con forti esigenze di risorse, e devo dire che sono rimasto sbalordito dalla risposta di questa macchina.

    Non parliamo poi della portabilità in ogni circostanza, dal normale uso in versione notebook agganciato alla piccola e pratica tastiera internazionale, alla strabiliante versione only tablet, facendo una grande figura durante riunioni di lavoro tra tecnici, o soprattutto in riunione con clienti o colleghi che si occupano di marketing, che sono rimamsti davvero stupiti dal design e dalla maneggevolezza nel tenerlo in mano con la penna digitale.

    Solo il fatto di poter spedire una mail con Outlook di Office 2003 scrivendo il testo del messaggio totalmente a mano come se fosse un normale foglio di carta, ha fatto arrossire e decidere di adottarne anche all’interno dell’area commerciale, essendo utile anche per una gestione di tracciabilità di sistema Gps, oltre che le funzionalità di collegamento alla rete Internet tramite wifi/umts/gprs integrato.

    E’ stato decisamente strategico e necessario l’upgrade che HP ha fatto dal modello precedente TC1000, secondo me sotto dimensionato per default, non in grado quindi di soddisfare in pieno le esigenze richieste da coloro che necessitano di una macchina di questo tipo.

    Chiaramente si devono indicare anche dei difetti, se vogliamo essere obiettivi al di là di un parere soggettivo; un surriscaldamento normale e percettibile nel tenere in mano la tavoletta risulta evidente soprattutto dopo un periodo lungo di utilizzo, una tastiera con dimensioni diverse dai normali notebook porta quindi ad una postura più ristretta, ma se pensiamo ad un modello per esempio come il Flybook, tra i più richiesti oggi, non ci possiamo lamentare.

    Per finire e per essere realisti nel giudicare questo modello, che può essere per alcuni a spetti meno accattivante rispetto ad altri modelli concorrenti, posso certamente affermare che per chi ha bisogno di un portatile pratico e comodo e leggero, con grandi funzionalità e potenza, questo tablet è ideale per ogni persona che vuole avere sempre ed in qualsiasi momento e situazione, il proprio ufficio digitale, il tutto scritto e firmato a mano.

  8. ho avuto tablet ben più potenti ma il tc1100 li supera tutti…
    straordinario! avevo un tc1100 celeron 900 ed andava lentino, ora ho preso un centrino 1200(il modello più veloce) con 1500mb di ram e sono soddisfatto anche della velocità.
    mettersi sul divano e navigare con questo gioiello in mano da grande soddisfazione…
    raccomandatissimo!

  9. Ottimo tablet , soprattutto per chi si avvicinaper la prima volta al mondo dei tablet pc !!
    Nonostante i suoi anni e la configurazione ormai ben che superata dalla tecnologia attuale è un ottimo pc secondario (soprattutto se affiancato da un pc fisso) e se tenuto in costante aggiornamento e non appesantito con programmi e utility inutili è paragonabile a pc portatili non di ultimissima generazione ma comunque piu recenti del tc1100!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.