HP Envy 23 TouchSmart: Recensione completa

STRUTTURA ED ESTETICA

Piacevolmente grosso ma comunque non ingombrante: se si dovesse descrivere l’Envy 23 Touchsmart difficilmente si potrebbe farlo in modo diverso. Dominato dallo schermo da 23 pollici, questo AIO si dimostra, strutturalmente ed esteticamente, decisamente semplice.

Base e sostegno dell’HP Envy 23 TouchSmart

Dal punto di vista estetico l’Envy 23 è di fatto identico alla quasi totalità degli AIO di Hewlett-Packard: lo schermo e tutto quello che c’è dietro sono sostenuti da due staffe argentate che escono lateralmente dalla pesante base rivestita in alluminio spazzolato. La base è priva di porte o funzionalità; tutto, partendo dal processore per finire con gli altoparlanti stereo, è infatti integrato nella struttura principale. L’HP Envy 23 TouchSmart è quindi estremamente semplice e minimale ma anche esteticamente abbastanza gradevole.

Se base e staffe sono in alluminio, il PC vero e proprio è dotato di una scocca interamente plastica – si tratta comunque di una scocca ben assemblata e all’apparenza decisamente solida – mentre la parte frontale, occupata dallo schermo, è rivestita dal vetro che copre anche i vasti bordi, essenziali per un uso confortevole di Windows 8. Nero e argento dominano l’estetica.

HP Envy 23 TouchSmart visto da dietro

La semplicità della struttura obbliga il dispositivo ad una mobilità ridotta – il PC è ovviamente pensato per restare fisso sulla scrivania ma l’angolazione dello schermo è regolabile solo in modo molto limitato: appena trenta gradi. Questa limitazione, obbligata per mantenere stabile il PC vista la superficie ridotta della base, risulterà essere anche la maggior limitazione in questo dispositivo.

Particolarmente interessante risulta essere la possibilità di togliere la base di sostegno e trasformare il PC in uno “schermo” appendibile mediante un aggancio VESA: si tratta di una funzionalità destinata prevalentemente ai professionisti e alle aziende che necessitano di infopoint e schermi multimediali ma che potrebbe risultare gradita anche ai privati che cerano una maggiore flessibilità d’uso, magari mediante un aggancio snodato.

VOTO PARZIALE: 7/10. L’HP Envy 23 TouchSmart è un AIO interessante ma rispetto ad altre soluzioni come quelle Fujitsu ed Asus risulta particolarmente poco flessibile – letteralmente. La possibilità di angolare lo schermo di soli 30 gradi è limitante e costringe a tenere le braccia sempre alzate con il risultato che spesso si rinuncia ad usare il tocco; la possibilità di montare il tutto a muro è però un plus non indifferente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.