Fujitsu Lifebook T734, l'eccellenza non muore ma si aggiorna ad Haswell

Fujitsu presenta ufficialmente il nuovo Tablet PC convertibile Lifebook T734, aggiornamento ad Haswell del Lifebook T732, di cui riprende la quasi totalità delle caratteristiche.

Se per il Lifebook T904 Fujitsu ha preferito procedere ad un totale rinnovamento del prodotto, con il Fujitsu Lifebook T734 la casa nipponica sceglie di mantenere una linea ben definita, procedendo con un “semplice” aggiornamento della piattaforma Intel. Il nuovo Tablet PC convertibile da 12,5 pollici si presenterà quindi come particolarmente interessante per chi cerca una macchina completa sotto tutti gli aspetti ed è disposto a rinunciare a peso e spessore ridotti.

Basato sullo stesso schermo da 12,5 pollici (risoluzione 1366×768 pixel) introdotto con il Lifebook T732, il nuovo T734 rappresenta la proposta di Fujitsu per le aziende che cerano un Tablet PC altamente configurabile. Quasi ogni caratteristica del nuovo convertibile risulta infatti personalizzabile: i processori Intel Core di quarta generazione sono disponibili nelle versioni i3, i5 ed i7 (in tutti i casi si tratta della più potente serie -M a pieno voltaggio e non dei modelli -U o -Y pensati per gli Ultrabook) con grafica integrata Intel HD4600; i dischi possono essere SSD o rotanti e la RAM, che è saldata sulla scheda madre con una base di 4 GB, è estendibile fino a 12 GB. Il digitalizzatore resta Wacom.

Veramente estrema è la connettività: dal punto di vista delle porte fisiche sono presenti USB 3.0 e 2.0; VGA; HDMI; Ethernet RJ45; doppio jack audio; ExpressCard e lettore di schede multimediali; il lettore di SmartCard è previsto mediante ExpressCard. Alle porte normali si aggiunge l’alloggiamento modulare, che offre all’utente la possibilità di inserire all’interno del Tablet PC un lettore-masterizzatore DVD eventualmente sostituibile da un lettore-masterizzatore BluRay, da un secondo disco o da una seconda batteria – in caso di necessità l’alloggiamento può essere anche lasciato vuoto, protetto da un modulo salvapeso, ovvero una sorta di coperchio.

Dal punto di vista della connettività senza fili è invece presente il supporto agli standard 802.11a/b/g/n; Bluetooth 4.0 e WiDi; sono inoltre disponibili moduli per la connettività WWAN 3G/4G (UMTS/HSDPA/LTE). Il tutto è comunque espandibile con una stazione di ancoraggio da scrivania.

Queste specifiche obbligano, purtroppo, ad un aumento del peso e dello spessore: il Fujitsu Stylistic Q734 pesa quindi come il suo predecessore (1,8 kg con modulo salvapeso) e anche lo spessore di 35 millimetri è il medesimo. Migliorata considerevolmente invece è l’autonomia: grazie ai nuovi processori Haswell e alla batteria sostituibile ad alta capacità il Fujitsu Lifebook T734 può godere di una autonomia di ben nove ore e mezza; l’autonomia può arrivare a 13 ore con l’uso di due batterie.

Ancora ignoti prezzo ed eventuale disponibilità; come per il Fujitsu Lifebook T732 il Lifebook T734 potrebbe essere riservato ai soli progetti (Fujitsu Lifebook T732, lancio annullato in Europa, disponibile solo per progetti) e non acquistabile singolarmente dagli utenti interessati.

Articolo di Tablet PC Italia
Fonte | Fujitsu Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.