Dieci anni di OneNote: dai Tablet PC al mondo

OneNote compie dieci anni: lanciato insieme ad Office 2003 come “killer app” per i primi Tablet PC con Windows XP Tablet PC Edition, il programma si è negli anni evoluto diventando una delle colonne portanti del nuovo ecosistema mobile di Microsoft.

OneNote compie dieci anni: la celebre applicazione, che fin dagli inizi è riuscita a fare la differenza portando produttività e inchiostro digitale sugli schermi e nella vita di molti studenti, docenti, professionisti ed utenti comuni, con il tempo si è evoluta, diventando particolarmente legata a SkyDrive ma mantenendo la sua struttura versatile di “quaderno ad anelli digitale”.

Per la sua versatilità, OneNote si è anche messo in mostra per la sua diffusione: con Office 2010 l’applicazione è stata inserita in ogni edizione professionale o domestica del pacchetto Office, mentre negli ultimi anni è diventata l’unica applicazione Office ad essere presente su tutti i dispositivi – Windows, iOS, Android.

 

Un successo senza pari, e decisamente meritato – ancora oggi una delle ragioni principali per cui un Tablet PC con Windows 8 è superiore alla concorrenza è per la presenza della versione desktop di OneNote, che si dimostra capace di accogliere inchiostro, testo, audio e praticamente ogni contenuto visualizzabile su schermo.

Per il decimo anniversario Microsoft ha pensato di creare tre brevi filmati che mettono in mostra situazioni pratiche in cui l’uso di OneNote si è dimostrato particolarmente importante. Li potete visualizzare qui sotto:




 

Articolo di Tablet PC Italia

1 comment / Add your comment below

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.