Dell Venue 8 Pro: disponibile il modello 3G HSPA+

Dell lancia a livello globale – e anche in Italia – la versione 3G del Dell Venue 8 Pro, il nuovo Tablet PC con schermo da 8 pollici e digitalizzatore Synaptics.

A ventiquattro ore dal lancio del modello “normale” Dell Italia rende disponibile anche la versione 3G del nuovo Tablet PC Dell Venue 8 Pro che era stata presentata in anteprima alla SMAU 2013 di Milano (vedi la galleria fotografica).

La versione 3G del nuovo Tablet PC sfrutta i moduli WWAN Dell Wireless 5570 HSPA+ ed è disponibile solo nella versione con disco da 64 GB. Di fatto questo modulo viene fatto pagare ben 150 euro, in quanto la versione con 3G costa 479 euro mentre la versione normale, con disco da 64 GB, costa 329 euro – tutti i prezzi sono IVA esclusa.

Il modello base del Dell Venue 8 Pro, dotato di disco da 32 GB, connettività WiFi, Office 2o13 Home & Student costa invece 269 euro IVA inclusa – se cercate un Tablet PC, non c’è nulla di meglio in termini di rapporto qualità-prezzo.

VEDI ANCHE | Tutti gli articoli sul Dell Venue 8 Pro

Articolo di Tablet PC Italia

24 comments / Add your comment below

  1. Il problema resta W8.1 che lo vedo molto male su uno schermo da 8″
    Almeno hanno avuto la buona idea di non mettere uno schermo fullHD
    Era molto meglio se mettevano WP8 con relativo store che migliora di giorno in giorno.

    1. Windows XP e Windows Vista si usavano senza problemi sugli UMPC che avevano schermi da 5 o 7 pollici – e a livello di ottimizzazione erano eoni indietro. Da quanto ho potuto provare sull’Acer W3-810, la dimensione dello schermo non limita in alcun modo l’usabilità, anzi – consente veramene di avere un PC veramente completo in tasca.
      Mettere Windows Phone su un dispositivo simile avrebbe castrato in modo enorme le funzionalità e potenzialità a vantaggio di qualche App in più.

  2. Senza problemi?
    Quali programmi useresti su uno schermo da 8″ che non si trova su iOS o Android? (escluso OneNote ma siamo in pochi ad usarlo)

    1. Beh. se mi escludi OneNote mi escludi l’80 percento delle applicazioni che uso.
      Windows 8 ha senso su questi dispositivi per la presenza del Desktop – il che significa produttività reale e gestione dei documenti presenti su disco mediante un Gestione Risorse.
      Francamente a parte WhatsApp non ho ancora trovato una singola “App” che reputo veramente fondamentale, mentre nelle applicazioni Desktop – OneNote 2013, Outlook 2013, SPSS, ArtRage 4, GIMP, … – c’è un tesoro che trovo inestimabile.
      Windows 8 su un 8 pollici ti permette di fare di tutto… perché usare altro? A parte WhatsApp, che applicazioni essenziali ci sono in WP, Android o iOS?

      1. Capisco il tuo punto di vista siccome lo useresti per lavoro e scommetto che hai bisogno della massima portabilità possibile.
        La mia critica è rivolta verso l’interfaccia grafica dei programmi desktop che non è ottimizzata per degli schermi così piccoli!
        E le applicazioni Metro sono o pessime o inesistenti 🙁

        1. L’interfaccia andrebbe anche bene – ovviamente a patto di usare la penna, cosa che comunque trovo essenziale sempre e comunque – se ci fosse il vecchio “Tablet PC Input Panel” di Windows 7.
          Con Windows 8 e la sua nuova tastiera virtuale la produttività del Desktop è crollata

  3. La vera forza di questi device è avere un unico dispositivo per l’uso desktop (a casa collegato a un monitor, mouse e tastiera) e per l’uso mobile (in giro con dita e penna). Tenendo poi presente che i prezzi sono molto bassi (prossimi ai 300 euro) penso che non ci sarà più motivo di prendere un iPad o un Android di fascia alta da affiancare a un PC.

  4. Beh credo che la penna per gestire il desktop sia necessaria. L’Asus uscira a fine marzo e io mi sono un po stancato di aspettare, avrei gia preso questo Dell ma non riesco a capire se la penna si trova e se funziona almeno decentemente ….
    Stefano

    1. nope, penna introvabile.
      pare che oltre ad avere un problema firmware le prime penne fossero difettose, infatti dovrebbero arrivare quelle nuove in questi giorni, o almeno spero.
      l’interfaccia desktop è usabili con le sole dita, ma con qualche difficoltà

  5. Angelo facci sapetr come ti trovi non appenati arriva, sopratutto con la penna.
    Pensate che le catene di distribuzione lo venderanno a breve?

  6. Grande pecca è l’assenza di hdmi che ne limita, secondo me, la questione portabilità. Se vado in aula, con cosa lo collego al videopriettore? (displylink, miracast ecc non sempre sono compatibili e/o affidabili) Sto guardando in giro alcune dock universali e su questo chiederei aiuto al custode: volendo mantenere la penna come plus (delle venue 8 pro e/o ativtab note 8 asus) quale dock mi consigli per sfruttare il tablet come unico pc sia in ufficio che in giro per l’italia, quindi con 3 o 4 usb, ethernet, audio e vga? in alternativa, il q584 ma costa un botto per un atom (ma il cradle solo 79 dollari) oppure il mattoncino del sp2 (dock pari a 200 euro!!!). Custode, aiutami tu. Grazie

    1. io ho una Kensington, funziona attaccando solo ‘l’usb e utilizzi tutto (lan, video, tastiera ecc..). Costa sui 100/120, funziona abbastanza bene. .

      1. Dove l’hai presa? è quella a forma di torretta? e riesci a gestire tutto contemporaneamente senza problemi e/o rallentamenti? io ho visto quelle dell’asus e forse sono più maneggevoli e piccole da trasportare ma l’importante è trovare la soluzione ideale. Grazie per la risposta

  7. Sono molto interessato all’acquisto di questo tablet, uno dei pochi con Windows 8.1 che abbia una versione 3G, ma sul sito della Dell sono riuscito a trovare solo le versioni a 269 e 329 euro senza 3G. Della versione a 479 euro con il 3G nessuna traccia.

      1. Grazie mille. Nel frattempo ho anche provato a contattare l’assistenza Dell, hanno detto che mi richiameranno a breve. Se avrò delle news vi farò sapere.

  8. Ho valutato a lungo l’acquisto di questo gioiellino in luogo del Surface (1 e non 2, dato l’abbassamento di prezzo operato recentemente da MS) ma alla fine l’ho scartato essenzialmente per due motivi: lo schermo non ad alta risoluzione (quando stanno andando tutti in quella direzione, ma era comunque qualcosa cui avrei potuto pure soprassedere) e l’UNICA porta micro USB con cui devi farci praticamente tutto.. Che gli ci voleva a mettere un connettore jack classico per l’alimentatore e lasciare quell’unica porta libera per la connessione alla “torretta” docking station della Netgear (su Youtube ho visto farci cose EPICHE con quell’aggeggio!!)????
    Peccato, non c’è un brand che non tiri fuori qualcosa di handicappato all’origine (della serie: macchina dei sogni MA senza pennino, oppure senza docking station, oppure senza schermo ad alta risoluzione, ecc. ecc.).. Se andiamo a vedere forse l’unico oggetto davvero completo resta sempre il Surface Pro 2 (versione 256GB con 8GB di RAM) ma con la tastiera viene a costare un botto..
    Ciao!!!
    Alex

    1. Io sono stato possessore di un DELL XT3 per oltre 2 anni ed ero soddisfatissimo. L’ho cambiato per il peso e l’autonomia, non per le prestazioni.
      In assenza di una vera proposta per uso professionale da parte di DELL (per me il Venue 11 è un aborto assoluto di device), ho preso un Thnkpad Yoga ed è una macchina formidabile. Gli ho dato 1370 Euro ivato ed è un i7 4500U (non Y come i Dell) con 256 GB di HD, 8 GB di RAM e Wacom.
      Poi mi sono preso il Venue 8 per cazzeggiare ma lo sto ancora aspettando.
      Sono deluso da Dell che si è fatta infinocchiare con il Venue 11 e lo propone come macchina sostitutiva del XT3 … ma quando mai?

  9. Ho ricevuto il Venue 8 una decina di giorni fa. Molto carino a anche abbastanza performante. Peccato che la penna (lo stilo) ordinata insieme con il Venue 8 non sia ancora arrivata e da notizie fresche di oggi non arriverà prima di marzo (metà marzo).
    E’ una cosa ridicola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.