Panasonic aggiorna il ToughBook CF-D1, Tablet PC per officine e industrie

Panasonic presenta la nuova versione del suo Tablet PC Toughbook CF-D1, progettato per il mondo della diagnostica di moto e auto. Aggiornato con il sistema operativo Windows 8.1 Pro e nuovi processori, vanta uno schermo da 13,3 pollici con penna Wacom e connettività dedicata alle officine e industrie.

Panasonic aggiorna il ToughBook CF-D1, Tablet PC industriale lanciato nel 2011 e creato in collaborazione con le industrie automobilistiche, dotandolo dei più recenti processori Intel Core i5-3340M da 2,7 GHz con tecnologia Intel vPro.

Esteticamente identico alla versione precedente, il nuovo ToughBook CF-D1 Mk2 è stato progettato “con” e “per” i tecnici che effettuano diagnosi su motori, automobili, camion e macchine sia in officina sia sul campo, così come per il controllo di servizi d’emergenza e di squadre di intervento che hanno bisogno di chiara e ampia visibilità sullo schermo per visualizzare disegni tecnici e mappe.

Basato su uno schermo da 13,3 pollici (1366×768) con retroilluminazione a LED e digitalizzatore attivo Wacom, il CF-D1 è perfettamente attrezzato per gestire le attuali intensive applicazioni diagnostiche. Lo schermo è stato specificamente costruito per garantire la visibilità sia all’interno del laboratorio sia all’esterno in pieno sole. Il modello Automotive offre luminosità LCD di 400 cd/m², mentre la versione Field, pensata per l’uso in esterni, offre una retroilluminazione fino a 1.000 cd/m² con un polarizzatore circolare e rivestimento anti-riflesso – garantendo la migliore visibilità dello schermo sul mercato.

Destinato specificamente ai tecnici della diagnostica, il Panasonic ToughBook CF-D1 ha porte configurabili progettate per la personalizzazione e in grado di supportare tutte le porte specialistiche per la trasmissione affidabile dei dati di diagnostica. Le porte possono essere facilmente configurate per soddisfare requisiti specifici, come ad esempio un’interfaccia seriale o VGA, una seconda porta LAN o fino a due connettori USB rugged. La normale connettività vede la presenza di moduli Gobi 5000 4G (opzionali), Bluetooth 4.0, WiFi 802.11a/b/g/n e GPS (opzionale); non mancano tre porte USB di cui una 3.0.

Rispetto alla versione originale è stata migliorata la qualità delle videocamere integrate, che ora sono da 3 e 5 MP.

Testato per operare in condizioni estreme, e per resistere a cadute da un’altezza di 90 centimetri, il ToughBook CF-D1 Mk2 è dotato di protezione da acqua e polvere con certficazione IP65. La presenza di maniglie e cinghie da spalla permettono un trasporto più agevole della macchina, che pesa 2250 grammi; il Tablet PC può comunque essere utilizzato anche in una stazione di ancoraggio con angolo di visualizzazione regolabile per consentire una visualizzazione ottimizzata in vari contesti o alla scrivania del tecnico in ufficio.

Il Panasonic Toughbook CF-D1 mk2, nelle versioni Automotive, Field e ad una versione “Value” dotata di processore Intel® Celeron 1037U (1,8 GHz), saranno disponibili da marzo 2014 a partire da 2470 euro IVA esclusa per la versione Automotive.

Articolo di Tablet PC Italia
Fonte | Panasonic Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.