Getac T800, 8 pollici ma completamente corazzati

Negli ultimi sei mesi molti produttori hanno proposto Tablet PC da otto pollici – Getac si affianca ai modelli esistenti proponendo il T800, un Tablet PC ultraportatile e ultraresistente per chi lavora in esterni.

Per un professionista che lavora in esterni, la mobilità forse non è tutto – ma è molto. Allo stesso modo la resistenza è una qualità estremamente importante, in quanto permette di lavorare in ogni condizione – ma anche di lavorare a seguito di una piccola svista come può essere la caduta accidentale del dispositivo.

Negli ultimi sei mesi quasi tutti i produttori hanno lanciato Tablet PC con schermi da otto pollici (leggi la recensione completa del Dell Venue 8 Pro): la maggior parte sono dispositivi con processore Atom, ma ci sono dispositivi pensati per compiti particolari che richiedono potenza particolare. Se nei mesi passati Panasonic ha proposto il suo ToughPad FZ-M1, caratterizzato dal processore Intel Core i5, Getac Technology presenta oggi il nuovo T800, basato su un processore Intel Pentium di nuova generazione, nello specifico il Pentium N3530 da 2,16 GHz.

Sopra al processore è posizionato uno schermo da 8,1 pollici in formato 16:10 e risoluzione 1280×800; si tratta di uno schermo che integra la tecnologia LumiBond, che offre una migliore leggibilità e un miglior contrasto grazie all’unione degli strati – una soluzione concettualmente simile alla ClearType utilizzata da Microsoft sui Surface. Pensato per operare in esterni, lo schermo del Getac T800 è antiriflesso ed ha una retroilluminazione a 600 NITS.

Estrema la connettività, in particolare quella cablata, che vede la presenza di moduli senza fili 802.11a/b/g/n/ac multibanda; Bluetooth 4.0; la presenza di connettività WWAN Qualcomm GOBI consente inoltre una connettività mobile estrema su reti 2G/3G/4G. Per gli utenti che necessitano di una soluzione dedicata, ad affiancare il modulo GPS già presente sul modulo GOBI può arrivare anche un modulo dedicato SiRFstarIV.

Buona, ma limitata dalle dimensioni fisiche del dispositivo, anche la connettività cablata che vede la presenza di porte USB 3.0 e microHDMI; su moduli di espansione sono inoltre disponibili porte come la RJ45 Gigabit Ethernet. Molto particolari le opzioni di espansione, che vedono tra le altre anche la presenza dello “SnapBack“, che si aggancia posteriormente aggiungendo al Tablet PC un lettore di Smart Card e un lettore RFID contactless – o una seconda batteria.

Particolarmente degne di nota sono le specifiche relative alla resistenza strutturale, che vedono la presenza di certificazioni MIL-STD-810G e IP65. Il nuovo Getac T800 è capace di resistere a cadute da 1,8 metri, ma anche a vibrazioni estreme; è presente anche la certificazione uso nei veicoli.

Le specifiche complete del Getac T800 evidenziano:

  • Processore Intel Pentium N3530 (quad-core, 2,16 GHz)
  • 4 GB di memoria RAM DDR3L
  • SSD da 64 o 128 GB
  • Grafica integrata Intel HD
  • Schermo LCD da 8,1 pollici (1280×800), 600 NITS
  • Digitalizzatore passivo capacitivo; attivo opzionale
  • USB 3.0;microHDMI; jack cuffie/microfono combinato; RJ45 opzionale
  • 802.11a/b/g/n/ac; Bluetooth 4.0; WWAN 3G/4G opzionale
  • Batteria sostituibile da 2100 mAh
  • Dimensioni: 227 x 151 x 24 mm
  • Peso: 880 grammi

Il Getac T800 è già disponibile sul mercato internazionale con un prezzo di partenza di 1599 dollari; le versioni dotate di moduli LTE integrati hanno prezzo di partenza di 1999 dollari. Prezzo italiano su richiesta.

Articolo di Tablet PC Italia
Fonte | Getac Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.