Pavilion 13 x360 ed Envy 15 x360, da HP convertibili di tutte le taglie

HP presenta ufficialmente i nuovi Tablet PC convertibili Pavilion 13 x360 ed Envy 15 x360, versioni allargate del Pavilion 11 x360 che, già da due mesi, è presente in ogni negozio.

HP allarga la famiglia dei suoi Tablet PC convertibili. Negli ultimi due anni, dopo aver abbandonato l’indimenticabile TouchSmart tm2 (leggi la recensionela società americana si è concentrata prevalentemente sui dispositivi ibridi della serie x2 (Envy x2, Split 13 x2, Pavilion 11 x2, Pavilion 13 x2, Pro x2 410, Spectre 13 x2, Spectre 13 x2 Pro) per poi lanciare, inaspettato ma apprezzato dal pubblico, il convertibile Pavilion 11 x360 dotato della modalità di conversione “a conchiglia estesa” resa celebre da Lenovo con gli Yoga.

Oggi HP ha allargato la famiglia x360, presentando due nuovi convertibili: si tratta dell’HP Pavilion 13 x360 e dell’HP Envy 15 x360 – di fatto versioni allargate del modello da 11 pollici lanciato lo scorso aprile.

Nonostante il nome porti a pensare a dispositivi diversi, Pavilion 13 x360 ed Envy 15 x360 sono, di fatto, lo stesso PC con due diverse diagonali di schermo. Estetica, materiali, connettività e piattaforma Intel sono gli stessi e le due macchine arrivano evidentemente da un progetto condiviso – anche le porte sono posizionate nello stesso, identico modo, ad evidenziare similitudini fin dentro la scheda madre.

Caratteristiche comuni dei due Tablet PC sono i processori Intel Core di quarta generazione (serie -U) con la scheda grafica integrata Intel HD4400; i dischi da 750 GB (5400 gpm), la vasta connettività cablata (tre porte USB a piene dimensioni, HDMI, RJ45, SD) e la connettività senza fili 802.11b/g/n e Bluetooth 4.0.
La scocca è un misto di metallo (intorno alla tastiera) e plastica di alta qualità con effetto “metal-like che permette all’utente di avere la sensazione, al tatto, di toccare una lastra metallica; in entrambi i modelli la batteria non è sostituibile.

L’HP Pavilion 13 x360, dotato di schermo da 13,3 pollici con risoluzione 1366×768, risulta essere spesso poco meno di 23 millimetri e pesante 1800 grammi; nella sua configurazione italiana, caratterizzata dalla sigla 13-a000nl, il Pavilion 13 x360 offre all’utente il processore Intel Core i3-4030U, 6 GB di memoria RAM DDR3 e disco rotante da 750 GB. In alti paesi il Pavilion 13 x360 sarà disponibile con processori AMD A6/A8/A10 e con Intel Core i5.

Più grosso è l’HP Envy 15 x360, il cui peso supera i due chili portandosi a ben 2350 grammi. La configurazione italiana, caratterizzata dalla sigla 15-u001nl, si presenta con il processore Intel Core i5-4210U, 8 GB di memoria RAM e disco da 750 GB; in altri paesi l’Envy 15 x360 sarà disponibile anche con processori Intel Core i3 e Intel Core i7.

Anche se entrambi i modelli offrono solo la connettività WiFi, sia il Pavilion 13 x360 che l’Envy 15 x360 sono pronti per accogliere moduli WWAN – il che fa pensare al prossimo arrivo di modelli destinati al mercato professionale, in modo simile per quanto è accaduto al Pavilion 11 x360 che si è sdoppiato come ProBook x360 310.

L’HP Pavilion 13 x360 e l’HP Envy 15 x360 arriveranno sul mercato italiano a partire da metà giugno ad un prezzo di listino di 599 e 699 euro IVA inclusa.

Articolo di Tablet PC Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.