Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 disponibile in Italia, con Core i3 e i5, da 599 euro

Dell Italia immette nello Stivale il suo primo convertibile ribaltabile: è il Dell Inspiron 13 7000, presentato al Computex 2014 e dotato di varie configurazioni – tutte dotate di pennino, purtroppo capacitivo.

Il Dell Inspiron 13 7000 arriva in Italia: il primo Tablet PC convertibile con snodo ribaltabile di Dell è già acquistabile in due diverse configurazioni attraverso il sito ufficiale del produttore americano.

Basato su uno schermo da 13,3 pollici con risoluzione 1366×768 o 1920×1080, il nuovo convertibile è proposto in Italia in due configurazioni non modificabili. La versione base, che vanta un processore Intel Core i3-4010U affiancato da 4 GB di memoria RAM e dischi rotanti da 500 GB, si pone come un diretto concorrente al nuovo HP Pavilion 13 X360, con cui la macchina Dell condivide la maggior parte delle caratteristiche tecniche ma anche il prezzo di 599 euro IVA inclusa.

 Più potente è la versione da 799 euro, che si metterà a lottare contro l’Envy 15 X360 di HP, dotato dello stesso prezzo: per questa cifra si possono avere processori Intel Core i5-4210U con 8 GB di memoria RAM e dischi ibridi da 500 GB. Rispetto alla versione base – ma anche al modello HP – la versione Core i5 del Dell Inspiron 13 7000 vanta uno schermo IPS con risoluzione Full HD.

Comune alle due configurazioni è la vasta connettività cablata, che vede tre porte USB a piene dimensioni, HDMI e lettore SD, ma anche la presenza di un pennino capacitivo alloggiabile internamente al Tablet PC; purtroppo al momento non sono previste versioni con digitalizzatore attivo.

Sicuramente da segnalare è la compatibilità con il sistema operativo Linux, anche se al momento Dell non propone il Tablet PC in versioni prive di Windows 8.1.

VEDI ANCHE | Dell Inspiron 13 7000 2-in-1, tutti gli articoli
VEDI ANCHE | Dell Inspiron 13 7000 2-in-1, galleria fotografica

Articolo di Tablet PC Italia

16 comments / Add your comment below

  1. si sa qualcosa dell’upgradabilità dei componenti?
    ho dovuto cedere lo yoga perché gli 8GB di ram a tratti mi stavano stretti, però attualmente non si trova molto che vada oltre questa soglia(solo l’acer r7 mi sembra)

    1. questo simpatico (personalmente mi suscita molta simpatia) commentatore dice che una virtù di questo dell è il suo facile upgrade hardware. Facilmente lo apri e aggiorni disco fisso e ram. Un limite però: ha curiosamente (per me) un solo modulo ram, quindi sembra che più di 8 GB (mi accontenterei) di modulo non siano installabili.

  2. Salve Custode . nel testo scrivi “purtroppo al momento non sono previste versioni con digitalizzatore attivo”. Non capisco. Questo convertibile avevo capito che sarebbe stato commercializzato “d’ufficio” con digitalizzatone sullo schermo e pennino Wacom passivo, quindi chi se ne importa di un pennino attivo tipo Synaptic…ho già il meglio con Wacom e posso evitarmi i belli ma costosi Lenovo Thinkpad. Grazie per eventuale delucidazione.

    1. Dalle prime fotografie il pennino sembrava Wacom – e quindi si era ipotizzata la presenza di un digitalizzatore attivo Wacom. Dell ha però smentito la presenza di un qualsiasi digitalizzatore attivo, e dalle foto in alta risoluzione si vede chiaramente che il pennino alloggiabile nella scocca dell’Inspiron 13 7000 2-in-1 ha una punta particolarmente grossa, tipica dei pennini capacitivi.

  3. Guardato ora il sito. sembra che ci sai (ovviamente )i pennino incorporato ma poi aggiungono sotto “Stilo attivo Dell : Include uno stilo integrato, ma può essere aggiornato allo stilo attivo Dell, caratterizzato da due pulsanti e una straordinaria precisione per offrire un’esperienza di scrittura e di disegno naturali.” A questo punto mi chiedo: a) pennino attivo di cui parlano è quello con batterie incorporate? b) il pennino standard quanto efficiente è, se trattasi di un Wacom già dovrebbe essre di buona fattura a rigor di logica? E’ paragonabile ad una S-pen dei vari note Samsung?

    1. Dell mi ha più volte confermato la presenza del solo digitalizzatore capacitivo e lo stilo integrato nella confezione, e alloggiabile nel tablet, è un pennino capacitivo.
      L presenza del Dell Active Stylus tra gli accessori dell’Inspiron 13 7000 2-in-1 mi lascia quindi molto perplesso. Sto contattando Dell per maggiori dettagli.

  4. Perdonatemi sul sito dell si evidenzia questa frase “include uno stilo integrato, ma può essere aggiornata allo stilo attivo dell dotato di 2 pulsanti”. allora è presente il digitalizzatore attivo

    1. La cosa è controversa, perchè Dell ha più volte negato la presenza del digitalizzatore attivo. Ho contattato Dell sulla cosa, ci potrebbe essere un errore nella descrizione o nelle precedenti negazioni.

  5. https://www.youtube.com/watch?v=2J7ZBN4OA44
    questo video è fresco fresco da dell e tristemente esibisce solo una penna capacitiva (di cui francamente solo il modellone del video coglie l’utilità). Mi sembra impossibile che Dell lanci un video senza sfoderare una penna attiva se ci fosse la mirabolante funzione incorporata. Temo quindi che il richiamo alla opzione della stilo attiva nel sito di vendita sia solo una chimera. Sigh! Poteva essere il convertibile perfetto a buon prezzo. La mia alternativa economica ad un thinkpad Yoga. Sigh Sigh! Ho atteso invano!

  6. Pure Dell Australia e Dell India hanno il richiamo alla pennina. non può essere un caso. Nella descrizione della penna dicono:
    “Overview
    Keep a stylus pen on hand so you’re always ready to jot a note or tap the touchscreen on your Dell Laptop. Utilizing an internal transmitter, the Pen can work with the same capacitive sensor stack used for touchscreens. Ideal for graphic quickly jotting down notes, marking up images and drawing figures. Users can seamlessly switch between pen and finger entry because ClearPad sensors automatically differentiate between them. Also it does not require mode switching. Synaptics offers two models for customers developing pens. The Synaptics partner pen solution is available for customers who prefer a quick time to market and a completely vetted design and supply chain. This stylus efficiently enters character-based language text.”
    Presumo che a questo punto la penna attiva sarà la stessa Synaptics dei 2 Venue. Mah….avrei preferito Wacom per ovvi motivi!

  7. Sono interessato a questo portatile però solo se ha il digitalizzatore e penna attiva… In effetti sul sito italiano durante l’ordine come opzione fa scegliere anche la penna attiva…mi confermate che alla fine c’è il digitalizzatore Synaptics? Come è la scrittura con questo digitalizzatore?
    Grazie

Rispondi a Ernesto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.