Lenovo Yoga 3 Pro ufficiale, 13,3" 3200×1800 con Core M, colorato e sottile

Lenovo presenta il nuovo Yoga 3 Pro, Tablet PC convertibile non professionale di fascia alta che, grazie ad una completa re-ingegnerizzazione e all’uso dei nuovi processori Core M riduce peso e spessore rispetto ai modelli precedenti.

In un evento londinese la cinese Lenovo presenta la nuova gamma di Tablet PC non professionali che arriveranno nei prossimi mesi nei negozi italiani e di tutto il mondo.

A dominare la scena è il nuovo Lenovo Yoga 3 Pro: nonostante il nome rimandi allo Yoga 2 Pro, il nuovo modello ha poco in comune con il modello attualmente in vendita, avendo subito una completa rivisitazione strutturale che lo ha reso il 17 percento più sottile e il 15 percento più leggero rispetto allo Yoga 2 Pro. Il risultato è ottenuto anche grazie al nuovo snodo, decisamente unico nel suo genere.

Di fatto le uniche cose riprese dallo Yoga 2 Pro è lo schermo da 13,3 pollici con risoluzione QHD+ (3200×1800 pixel, digitalizzatore passivo capacitivo) e la tastiera retroilluminata con estetica AccuType, ormai caratteristica dei prodotti Lenovo.

Dentro la scocca in acciao e alluminio spessa 12,8 millimetri trova spazio un processore Intel Core M 5Y70 (1,1 GHz; fino a 2,6 GHz con Turbo Boost) con architettura Broadwell a 14 nm e grafica integrata Intel HD5300. Il processore è abbinato da 8 GB di memoria RAM DDR3 e dischi SSD da 256 o 512 GB. Il peso finale è di 1190 grammi, complessivi di una batteria non sostituibile che offre nove ore di autonomia.

Relativamente ridotta la connettività, che vede la presenza di due porte USB 3.0 affiancate da una microHDMI; la connettività senza fili vede moduli 802.11a/b/g/n/ac con Bluetooth 4.0 e supporto Intel WiDi e Miracast.

Assemblato a mano a partire da oltre 800 diversi componenti, il Lenovo Yoga 3 Pro arriverà a fine ottobre negli USA, a partire da 1349 dollari in tre colori: argento, arancio e oro; ancora ignoto il prezzo italiano.

Articolo di Tablet PC Italia

2 comments / Add your comment below

  1. Bellissimo, forse il più bello di tutti, ma per un Core M – che certo non si può dire potente – mi pare davvero un prezzo esagerato!

Rispondi a Max Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *